ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

giovedì 9 febbraio 2017

3 Trucchi dell'Ego Spirituale che Possono Intrappolarci


In molti di noi, prima o poi, potrebbe porsi l'interrogativo se il nostro Ego spirituale sia un aiuto oppure un ostacolo al nostro sviluppo ed evoluzione spirituale. Può ingannarci ed essere controproducente per la nostra crescita, e se sì, allora come si può accorgersi di questi trucchi della nostra mente? A mio giudizio, l'Ego spirituale può interferire usando molti giochetti ed innumerevoli trucchi ingannevoli nella vita di ognuno di noi. Questi trucchi spirituali si manifestano in vari giochi mentali spirituali. Alcuni di quelli più importanti e diffusi sono riportati qua di seguito.




Il Trucco dell'Auto-sviluppo

La mente dominata dall'Ego dice: "Ricerca la verità! Sviluppa la tua personalità per renderla il più sofisticato possibile, sii spirituale!!!" 

La mente dominata dall'Ego continua a porre nuovi programmi: "Fai questo, farlo risolverà tutti i tuoi problemi!". Nel tentativo di obbedire, nel frattempo si perde tutta la vita. 

Lo sviluppo della personalità è una delle trappole più pericolose per il nostro viaggio. Più energia investiamo, per esempio, nella decorazione della nostra maschera spirituale, più fortemente ci identificheremo con essa, e insisteremo su di essa così disperatamente che alla fine non saremo in grado di abbandonarla! 

In questo modo, l'auto-sviluppo lustra solo l'Ego e lo tira a lucido per rendersi più impressionanti. In realtà, è l'Ego che istiga l'individuo a iniziare un viaggio spirituale. Si tratta di un meccanismo di difesa della mente! Si distoglie l'attenzione dalla possibilità di un reale cambiamento interno con l'aggiunta di una nuova attraente maschera alla nostra collezione! 

Sii consapevole del fatto che la Verità è già presente in te, qui e ora nel momento presente! Cercarla attivamente al di fuori, la porterà solamente più lontano da te, sia che la mantenga nella ricerca nel futuro, o nelle vecchie verità obsolete del passato.



Il Trucco del “Voglio raggiungere l'illuminazione”

Oggi si sente spesso parlare di illuminazione, in modo che si pone in molti il desiderio di raggiungerla. Dobbiamo, però, porci questa domanda: chi è che vuole raggiungere l'illuminazione? 

È ovvio, l'Ego! L'Io, che finora ha desiderato potere e denaro, ora si è innamorato di un un'altra idea: Illuminazione. Vuole essere illuminato, si propone di estendere il suo potere in quella direzione. 

Il desiderio di essere illuminato si pone in esso, ma quel desiderio e volere sono esattamente ciò che ci porta via dall'illuminazione. 

E' solo possibile desiderare qualcosa che è al di fuori del Sé dell'individuo, quindi la cerchiamo al di fuori noi stessi, ma non potremo mai trovarla. L'illuminazione è il nucleo più intimo del nostro Sé, siamo già originariamente svegli ed illuminati! 

Come Sé interiore è già perfetto, non c'è nulla da aggiungere! Cosa possiamo fare allora? Come Ego, dobbiamo dimenticarcene, in quanto non siamo illuminati certamente come Ego! Dobbiamo affrontare ciò che siamo: l'Ego. 

https://rover.ebay.com/rover/1/724-53478-19255-0/1?icep_id=114&ipn=icep&toolid=20004&campid=5337998561&mpre=http%3A%2F%2Fwww.ebay.it%2Fitm%2FBioaqua-Maschera-Nera-Viso-Rimuove-Punti-Neri-Acne-Remove-Blackhead-Mask-60g-%2F162430583127%3Fhash%3Ditem25d19e0157%3Ag%3A0VMAAOSwjDZYflGT



Nel corso del nostro viaggio dobbiamo capire l'Io, uno strato dopo l'altro. E' possibile solo se noi, come Ego maturo, non ci identifichiamo con noi stessi, ma lasciamo perdere noi stessi. 

Come risultato delle nostre osservazioni, troviamo sempre nuovi e nuovi strati del nostro io, diventiamo sempre più consapevoli, e siamo in grado di gettare via gli strati che sono stati identificati. In questo modo ci si rende conto che il desiderio è solo un livello dell'Ego. Una volta rivelato l'intero io, arriverà il momento in cui non ne è rimasto nulla 

Quello è il momento che cercavamo! L'illuminazione significa che siamo in armonia con l'esistenza, così come col momento presente.


E' la mente dominata dall'Ego che anela alla pace e tranquillità. Vuole serenità e calma in modo che la sua quiete interiore possa aprire un cancello per il mondo Senza Forma. La mente nutre la speranza inconscia che nell'Informe potrà continuare ad esistere in qualche modo. Questo è il motivo per cui così tante persone cercano esperienze spirituali durante il loro viaggio. 

In realtà, però, la quiete interiore e l'io, unità ed Ego sono incompatibili tra loro. Dove uno è presente, l'altro non può esistere. 

La mente così comandata è in grado di creare un po' di pace interiore e tranquillità, un vuoto morto e, con lo sforzo della volontà, è possibile andare avanti per un po'. Ma non è la quiete del pulsante vivido silenzio interiore, la pace e la tranquillità saturate con la gioia dell'Esistenza. Solo una semplice immagine di quel tipo di pace, un tentativo creato dalla mente stessa. 

Possiamo solo riconoscere la quiete dell'unione, già presente negli esseri umani (in quanto questo è il loro vero Sé), se siamo in grado di abbandonare le aspettative, i desideri, le speranze ecc. della nostra mente schiava dell'ego.



 
Eliminare i giochi della mente

La coscienza è una condizione indispensabile per riconoscerlo e raggiungere il risveglio sul nostro cammino. Altrimenti non è possibile osservare sé stessi. La testimonianza, osservando la presenza dovrebbe essere sempre lì. 


La mente non capirà mai niente che va oltre di essa. Ma cerca di farlo. In questo modo, però, spiegherà tutto dell'aspetto separato che attualmente occupa nella continuità spazio-tempo.


Quando si è in grado di andare oltre quel punto di messa a fuoco separato e identificato con la mente, la persona potrà anche riconoscere questo stato condizionato e sarà in grado di andare anche oltre quello. Così l'individuo non si identificherà con la mente, ma sempre con la Coscienza (Testimonianza/Presenza). La Presenza guadagnerà dominio sulla mente in misura crescente, e si esprimerà attraverso di essa. 

LETTURA CONSIGLIATA: Ego è il nemico. 

http://amzn.to/2GeeVA5
 




Mi chiamo Luca, creatore del blog Siamo Vita. Penso che fondere psicologia e spiritualità possa aiutarti a creare una vita più felice. 
Ricevi una copia gratuita del mio eBook di 31 pagine - Segreti Per Controllare La Tua Vita Tra Psicologia E Spiritualità - cliccando qui.

FONTE: PowerOfConsciousness

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento è molto ben accetto su questo blog, ogni opinione è gradita ed il confronto aiuta sempre, perciò ti invito a commentare, ma tieni conto di questi semplici accorgimenti:

1. Vengono accettati solo commenti utili, interessanti e ricchi di contenuto.
2. Non linkare il tuo sito o servizio per farti pubblicità, non servirebbe, i link sono tutti no_follow e comunque il commento non verrebbe pubblicato.
3. Se il commento è offensivo non verrà pubblicato. Siamo qui per dialogare e non per insultare :)