ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

lunedì 18 febbraio 2019

Se Tutti Non Mangiassero Carne, Si Potrebbe Ridurre Un Terzo Dei Decessi, Afferma Uno Studio Di Harvard


L'adozione di una dieta vegetariana potrebbe ridurre il numero di morti premature in tutto il mondo? 

Secondo i ricercatori dell'Università di Harvard, la risposta è un clamoroso "sì".




Parliamo di un argomento controverso: la carne fa male? la carne fa bene? Premetto che l'argomento è ricco di opinioni e di studi che senz'altro continueranno e venir fuori, quindi senz'altro l'argomento della salute di una dieta priva di carne o vegetariana non è certo esaurito con un solo studio sulla riduzione dei danni della salute smettendo di mangiare carne.




Vediamo lo studio di Harvard citato nel titolo dell'articolo.

Il dottor Walter Willett, professore di epidemiologia e nutrizione presso l'università, afferma che i benefici di una dieta a base vegetariana sono enormemente sottostimati. Questo perché lui e i suoi colleghi hanno concluso che fino a un terzo delle morti premature - o circa 200.000 vite ogni anno - potrebbero essere prevenute se tutti adottassero una dieta vegetariana.




Willett, alla conferenza di Unite to Cure Four Vatican International nella Città del Vaticano: "Abbiamo appena fatto alcuni calcoli sulla questione di quanto potremmo ridurre la mortalità spostando verso una dieta sana e più vegetale, non necessariamente totalmente vegana, e le nostre stime sono circa un terzo delle morti potrebbero essere prevenute ".


"E non si sta neanche parlando di attività fisica o di non fumare, queste sono tutte le morti, non solo le morti per cancro. Questa è probabilmente una sottostima e non tiene conto del fatto che l'obesità è importante ed incide", ha aggiunto. 

"Quando iniziamo ad osservare, vediamo che una dieta sana è correlata a un minor rischio di quasi tutto ciò che osserviamo. Forse non troppo sorprendente perché tutto nel corpo è collegato dagli stessi processi sottostanti." 

 Alla stessa conferenza, il professor David Jenkins dell'Università di Toronto (a cui è attribuito lo sviluppo dell'indice glicemico), ha detto che i benefici del consumo di una dieta vegetariana sono stati "sottostimati". Come riporta il Telegraph, Jenkins ha detto che la salute umana migliorerebbe se una dieta "simiana" venisse adottata. A differenza della dieta "paleo" che taglia i carboidrati ma consente la carne, la dieta "simiana" è ricca di radici, verdure, bacche e frutta.




Dopo aver viaggiato in Africa centrale per studiare le abitudini alimentari dei gorilla, Jenkins e i suoi colleghi hanno ricreato la dieta per gli esseri umani - che equivaleva a 63 porzioni di frutta e verdura in un giorno. Quando è stata adottata la dieta non convenzionale, i partecipanti hanno avuto un calo del colesterolo del 35% in sole due settimane.

Dice Jenkins: "Era piuttosto drammatico. Abbiamo dimostrato che non c'era alcuna reale differenza tra ciò che abbiamo ottenuto con la dieta e ciò che abbiamo ottenuto con una statina".

"Stiamo dicendo che hai una scelta, puoi cambiare la tua dieta con un cambiamento terapeuticamente significativo o puoi prendere una statina. Farmaco o dieta", ha aggiunto.

Ora che i ricercatori dell'Università di Harvard raccomandano l'adozione di una dieta a base vegetale, si spera che le masse considerino l'aggiunta di più frutta, verdura, verdure a foglia verde, noci e semi nelle loro diete. 

Magari non è necessario per forza smettere con la carne, ma ridurla a favore di più vegetali è senz'altro un bene per la nostra salute.







Mi chiamo Luca, creatore del blog Siamo Vita. Penso che fondere psicologia e spiritualità possa aiutarti a creare una vita più felice. 
Ricevi una copia gratuita del mio eBook di 31 pagine - Segreti Per Controllare La Tua Vita Tra Psicologia E Spiritualità - cliccando qui.


FONTE: Telegraph

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento è molto ben accetto su questo blog, ogni opinione è gradita ed il confronto aiuta sempre, perciò ti invito a commentare, ma tieni conto di questi semplici accorgimenti:

1. Vengono accettati solo commenti utili, interessanti e ricchi di contenuto.
2. Non linkare il tuo sito o servizio per farti pubblicità, non servirebbe, i link sono tutti no_follow e comunque il commento non verrebbe pubblicato.
3. Se il commento è offensivo non verrà pubblicato. Siamo qui per dialogare e non per insultare :)