ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

giovedì 14 settembre 2017

Legalizzare La Marijuana Avrebbe Molti Vantaggi Per Tutti


Al di là delle convinzioni ideologiche e delle prese di posizione, ci sarebbero molti vantaggi e benefici per il mondo intero nella legalizzazione della marijuana, sia a livello economico, che sociale politico. 

Vediamo in questo articoli le ragioni per cui la marijuana dovrebbe essere legalizzata in tutto il mondo.


La recente tendenza alla diffusione della legalizzazione di cannabis negli Stati Uniti è un colpo critico ai cartelli messicani della droga che sono nati insieme alla futile guerra contro la droga costata un miliardo di dollari lanciata dal presidente Nixon nel 1971.

La guerra di Nixon contro la droga ha significato per l'economia degli Stati Uniti il più grande spreco di denaro da parte dei contribuenti, e anche in molti altri stati come l'Italia, dal momento che ha causato nient'altro che casini senza fine, violenze, e gravi perdite da entrambe le parti. E' estremamente logico per una mente ragionevole che il divieto, il proibizionismo è uno strumento che porta solo alla creazione di mercati neri per fornire un prodotto di bassa qualità ad un prezzo troppo costoso.



Gli stati americani che recentemente hanno legalizzato la coltivazione e il consumo di cannabis hanno registrato un calo drammatico nel traffico di marijuana, nel tasso di criminalità e uno stimolo nell'economia più alto che mai. 

A titolo di esempio, il confine meridionale degli Stati Uniti ha raggiunto il punto più basso nella storia della confisca di cannabis: da 4 milioni di dollari, a soli 1,5 milioni di dollari. Tutto ciò che resta da fare è rimuovere lo stigma sociale del consumo di "erba" educando le menti deboli che sono i principali bersagli della propaganda proibizionista. Quelle persone potrebbero beneficiare nell'usare marijuana sia in ambito medicinale che ricreativo.

Leggi anche: Ecco Come I Funghi Magici Potrebbero Cancellare La Paura

Le uniche persone a non beneficiare dell'ondata di legalizzazione e di accettazione sociale della cannabis, sono i cartelli della droga, le mafie, e il governo e ufficiali militari che tirano le fila a guardare come l'intera operazione è sulle spalle del cartello. 

Lo stato del Colorado sta vivendo un boom economico che nessun altro stato negli Stati Uniti è riuscito a raggiungere. Se qualche tempo fa c'erano invece alti tassi di criminalità e crisi finanziaria, oggi il suo più grande problema è cosa altro realizzare con l'enorme quantità di entrate che ha comportato la legalizzazione della marijuana. 

https://rover.ebay.com/rover/1/724-53478-19255-0/1?icep_id=114&ipn=icep&toolid=20004&campid=5337998561&mpre=http%3A%2F%2Fwww.ebay.it%2Fitm%2FSNAZII-Maschera-Notte-Crema-Viso-Bava-di-Lumaca-ANTI-RUGHE-ANTI-AGE-Collagene-%2F162636160598%3F


Inoltre, i consumatori non dovranno più pagare per un prodotto di bassa qualità, e potenzialmente molto dannoso per la salute, in assenza di un altro fornitore competitivo. Proprio come nel caso di qualsiasi altro prodotto commerciale, le persone possono scegliere tra più ceppi di vari livelli di qualità, in base alle loro preferenze ricreative o ai loro bisogni o malattie da curare.


Leggi anche: La Scienza Dimostra Che L'Alcool Fa Molto Peggio Della Marijuana

I primi rapporti in materia di regime fiscale di cannabis del Colorado hanno rivelato che ha generato più entrate che dall'alcool, per circa 70 milioni di dollari. Di questo passo, è certo che l'industria della cannabis sarà la più utile per qualsiasi paese del mondo che rimuoverà il suo divieto di coltivare e usare marijuana. Questa decisione sta anche influenzando positivamente i cittadini provenienti da Messico, diminuendo violenza, così come le loro risorse per l'acquisizione di armi da fuoco e munizioni. I fatti del Messico sono conosciuti in tutto il mondo, avendo registrato in un anno più morti di 15 anni di guerra in Afghanistan.



In altre parole, la guerra di Nixon contro la droga è stata un fallimento totale fin dall'inizio, rendendo possibile la creazione delle più violente  criminalità organizzate. Inoltre, rovinando la vita di innumerevoli giovani, rendendo gli Stati Uniti il ​​più grande incarceratore del mondo.

Leggi anche: Sarà La Marijuana Il Super Antibiotico Del Futuro?

Provate ad immaginare per un momento, come sarebbero gli Stati Uniti se la guerra alla droga non fosse mai stata iniziata e se il governo non avesse buttato nel gabinetto tutti quei milioni (miliardi) di dollari l'anno, ma anzi avesse incanalato tali risorse nel sistema educativo e sanitario. 

Il movimento per legalizzazione della cannabis è solo l'inizio di un processo di depenalizzazione più ampio ed, eventualmente, per la legalizzazione di tutte le sostanze, al fine di far posto alla nuova generazione di persone istruite, di mentalità aperta e più civili che non abbiano fretta di giudicare e confrontare una dipendenza con un crimine, scartando il tossicodipendente, che è in realtà la vittima in queste circostanze. 

Il passo successivo per una società civile è quello di trattare le dipendenze come una malattia - che vuol dire dare una possibilità a chi ha fatto scelte sbagliate ad un certo punto della vita.

LETTURA CONSIGLIATA: La Marijuana fa bene Fini fa male 

http://amzn.to/2BsLFGK
 


Mi chiamo Luca, creatore del blog Siamo Vita. Penso che fondere psicologia e spiritualità possa aiutarti a creare una vita più felice. 
Ricevi una copia gratuita del mio eBook di 31 pagine - Segreti Per Controllare La Tua Vita Tra Psicologia E Spiritualità - cliccando qui.


FONTE: ewao

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento è molto ben accetto su questo blog, ogni opinione è gradita ed il confronto aiuta sempre, perciò ti invito a commentare, ma tieni conto di questi semplici accorgimenti:

1. Vengono accettati solo commenti utili, interessanti e ricchi di contenuto.
2. Non linkare il tuo sito o servizio per farti pubblicità, non servirebbe, i link sono tutti no_follow e comunque il commento non verrebbe pubblicato.
3. Se il commento è offensivo non verrà pubblicato. Siamo qui per dialogare e non per insultare :)