ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

giovedì 20 aprile 2017

Quali Sono I Segni Del Risveglio Spirituale?


Essere veramente svegli nella vita significa essere pienamente coscienti del momento presente. Qualunque cosa facciamo, lo facciamo pienamente consapevoli, focalizzando tutta la nostra attenzione nell'attività che stiamo eseguendo. Quanti di noi possono dire di essere presenti realmente in ogni momento della vita?



Il concetto di Sé Illusorio

Nel tuo presente, il singolo stato di coscienza si identifica con i pensieri e le emozioni che appaiono nella tua mente, così credi che tu sia una illusoria persona separata, un Ego. Vivendo come un Ego in questo mondo, tu tenti di stabilizzare il tuo senso illusorio di sé. Credi che più (conoscenza, ricchezza materiale) si aggiunge al tuo Ego, più forte e più stabile esso sarà. 

Il tempo che passa, tuttavia, ti dimostra il contrario, dal momento che il sé illusorio è solo una forma e come tale è subordinato alla legge eterna del mondo delle forme. La legge è quella della legge del cambiamento che prevede che in quel mondo, il mondo di forme, non è possibile stabilizzare nulla, perché tutto è in fase di continui cambiamenti. I vostri pensieri e le emozioni continuano a cambiare, e così il loro centro, l'Ego, con loro. 

Le tue sofferenze sono causate per il fatto che tenti di stabilizzare qualcosa che non può essere stabilizzato per natura. Ma non riesci a riconoscerlo, dal momento che sei completamente identificato con l'Ego, e hai dimenticato che in realtà sei pura coscienza, priva di identificazioni.


Un fattore immutabile

C'è, tuttavia, un fattore che rimane immutato nella tua vita nel corso degli anni, e questo è il senso che "Io sono." 

Come risultato dell'identificazione con la mente e le sue funzioni, l'enfasi si sposta da "Io sono" a "Io sono questo e quello" (io sono un uomo, io sono americano, sono un medico, io sono un padre, ecc). 

Il concetto di "Io sono questo e quello" è in costante mutamento, in quanto sono tutti vincolati agli oggetti delle forme. L'unica cosa che non soggetta a modifiche, ciò che è al di là di "Io sono", è la Coscienza senza forma.


È necessario che tu ti svegli dal profondo torpore di identificazione, devi diventare vigile, perché questo è l'unico modo per abbandonare la tua identificazione con i pensieri, le opere della mente, e questo è come puoi essere in grado di scrollarti di dosso la tua esistenza illusoria

Se sei attento, solo il qui e ora esistono per te, e si può scoprire la quieta Presenza alle spalle del piccolo ego illusorio e in costante evoluzione, il "io sono", che a sua volta puoi riconoscere come il tuo Sé reale e immutabile. 


Questo stato di coscienza è caratterizzato da un profondo silenzio e tranquillità. Quando ti immergi in questa quiete, la dualità tra te e il mondo cessa di esistere, e in quella Presenza sei amalgamato in una unità con l'universo. Questo è il modo in cui l'enfasi si sposta da "Io sono questo e quello", cioè, dalle forme a "Io sono", cioè, la libera esistenza priva di forme. La consapevolezza diventa così una forma di esistenza per te. 

https://rover.ebay.com/rover/1/724-53478-19255-0/1?icep_id=114&ipn=icep&toolid=20004&campid=5337998561&mpre=http%3A%2F%2Fwww.ebay.it%2Fitm%2FBioaqua-Maschera-Nera-Viso-Rimuove-Punti-Neri-Acne-Remove-Blackhead-Mask-60g-%2F162430583127%3Fhash%3Ditem25d19e0157%3Ag%3A0VMAAOSwjDZYflGT



Se ti identifichi con i tuoi pensieri e continui a vivere come un Ego, sognando di essere già sveglio, allora sarai rinchiuso alla dimensione più esterna di Allerta. In questo modo, non sentirai nessuna voglia di diventare completamente sveglio, di introdurti nelle dimensioni più profonde di Allerta. Di conseguenza, trovi il fatto che stai dormendo del tutto assurdo, dal momento che pensi di essere già sveglio. 

In questo caso, solo un evento del tutto radicale che scuote la vita fino in fondo alle fondamenta può svegliarti dal sogno delle tue identificazioni.


I segni del risveglio

In questi giorni sembra che l'identificazione con le forme diventi sempre più superficiale ad un numero crescente di persone. In queste persone sembra emergere qualcosa dalle dimensioni più profonde dell'Allerta. 


Con la comparsa delle dimensioni più profonde di Allerta, un vuoto si genera in te tra il mondo delle forme e il mondo senza questi, cioè tra "Io sono questo e quello" e "Io sono". Uno dei segni che sei sulla strada verso il risveglio è quando inizi a sentire che la tua attuale, limitata esistenza, legata al tuo ego è di pessima qualità, e inizi a sospettare che ci siano più profondi misteri dietro la tua vita. 

Un altro segno del risveglio è l'inquietudine permanente, radicata in un desiderio inconscio. Questo desiderio viene da un antico centro a lungo dimenticato della tua anima, dalle dimensioni più profonde della Allerta. 

Leggi anche: 6 Trucchi Per Calmare il Pensiero

Leggi anche: 6 Passi Verso Una Vita Carica Di Significato

L'Io presta una forma a quel desiderio inconscio indirizzandolo verso un obiettivo esterno nel mondo delle forme. L'obiettivo è quello di diventare il più perfetto possibile, entro i limiti delle tue circostanze esterne. Vorresti includere pure l'Ego stabilizzato, presumibilmente permanente, in tale perfezione. Naturalmente, vuoi raggiungere questo obiettivo a un certo punto indefinito in futuro. 

La mente, con il quale ti identifichi attualmente, è piena di correnti e corsi d'acqua: pensieri ed emozioni che vanno e vengono tutto il tempo. Questo è il tuo attuale stato di esistenza. I primi segni di dimensioni più profonde della Allerta allentano la colla della tua identificazione con la mente, in modo da essere in grado di acquisire sempre più esperienza degli spazi liberi della Coscienza, e riconoscere che non sono un caso isolato, un piccolo io, ma la coscienza stessa

Riconoscere te stesso come coscienza è indipendente da tutte le attività della mente. Questo riconoscimento verrà solo se avete avuto qualche esperienza delle dimensioni più profonde della Allerta.



Uscire dalla tua storia personale


Quando provi le dimensioni più profonde della Allerta ti fermi e allo stesso tempo esci dalla tua storia personale e smetti di cercare. Ciò significa che sposti l'attenzione dal mondo delle forme e figure, e non desideri più ritrovarti nel mondo delle forme. 

Fermarsi è la conseguenza di uno spostamento di attenzione all'interno della vostra coscienza. Fermarsi non significa stoppare la propria mente, come avevi assunto in precedenza. Alcuni degli insegnamenti spirituali suggeriscono che fermarsi equivale a svuotare la mente, di solito, attraverso vari esercizi forzati. La mente, naturalmente, si fermerà, ma non avrete bisogno di forzare questa cosa con esercizi spirituali, in quanto sarà la conseguenza dello spostamento di attenzione nella tua coscienza. 

Come funziona questo cambiamento? Non è qualcosa che si è in grado di costringere o di imporre; nessuno sforzo è in grado di raggiungerlo. E' un'esperienza che ti accade solamente. Questo è quando si verifica qualcosa dalle dimensioni più profonde della Allerta. 

Leggi anche: 5 Consigli Per Vivere Una Vita Eccezionale


Questo non è qualcosa che può verificarsi solo per pochi eletti. E' accaduto a quasi tutti gli esseri umani, tra cui tu, un paio di volte. Non eri abbastanza vigile, è per questo che non sei riuscito a capire cosa stava succedendo. Nel momento in cui lo spostamento dell'attenzione sta avvenendo emerge l'Allerta. Uno spazio appare in te, avrai la possibilità di vedere, e potrai contemplare ciò che sta ti accadendo come un osservatore esterno. 

Poi, come sotto a una torcia elettrica, vedi e riconosci la realtà della tua esistenza, cioè, tu non sei un piccolo io illusorio, ma una coscienza libera di forme. Il riconoscimento non è il risultato del lavoro di analisi della mente, ma di una serie di realizzazioni ispirate alla quiete interiore. Queste realizzazioni possono essere meglio comparate al vedere (è per questo che i vari insegnamenti spirituali si riferiscono a queste persone come veggenti) e questo funziona come una rivelazione. Questo è quello che io chiamo il potere di vedere

I momenti del vedere sono, tuttavia, brevi a causa della mancanza della tua Allerta e le attività di riavvio della Mente. Vedere ti porta l'esperienza dell'arresto che è un momento inattivo della mente, silenzio nei pensieri. In quel silenzio c'è una coscienza senza forme, e si può riconoscere che si è in realtà una Presenza, senza pensieri. Nei momenti di vedere si riconoscono le attività della mente, e si seguono più. Si riconosce il semplice fatto che, con l'aiuto della mente non si è in grado di andare oltre la mente stessa. 

Sperimentando le dimensioni più profonde della allerta, la capacità di vedere, si riconosce anche che sei pienamente indipendente dalla mente, tu sei piuttosto un testimone di ciò che sta accadendo dentro e intorno a te. Una volta che hai smesso di identificarti con la mente, si verifica subito questo fatto. È per questo che dovresti staccarti dalla mente, e rimanere nella posizione del testimone oculare. Questo è lo stato di coscienza spaziale, in cui la luce della coscienza, la Presenza risplende luminoso. 

LETTURA CONSIGLIATA: Il risveglio spirituale nella vita quotidiana 

http://amzn.to/2HdnBYR
 

Mi chiamo Luca, creatore del blog Siamo Vita. Penso che fondere psicologia e spiritualità possa aiutarti a creare una vita più felice. 
Ricevi una copia gratuita del mio eBook di 31 pagine - Segreti Per Controllare La Tua Vita Tra Psicologia E Spiritualità - cliccando qui.


FONTE: expandedconsciousness

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento è molto ben accetto su questo blog, ogni opinione è gradita ed il confronto aiuta sempre, perciò ti invito a commentare, ma tieni conto di questi semplici accorgimenti:

1. Vengono accettati solo commenti utili, interessanti e ricchi di contenuto.
2. Non linkare il tuo sito o servizio per farti pubblicità, non servirebbe, i link sono tutti no_follow e comunque il commento non verrebbe pubblicato.
3. Se il commento è offensivo non verrà pubblicato. Siamo qui per dialogare e non per insultare :)