ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

giovedì 27 giugno 2019

Studio Ventennale Mostra Che Il Succo D'Arancia Può Ridurre Le Probabilità Di Perdita Di Memoria Del 47%


Abbiamo sempre sentito dire che bere succo o spremuta d'arancia fa bene al nostro corpo, in particolare nella stagione invernale, grazie al ricco contenuto di vitamina C.

Uno studio fatto ad Harvard, durato ben 20 anni, rivela che il succo d'arancia può ridurre le probabilità di perdita di memoria del 47.




Lo studio, durato appunto 20 anni, presso l'Università di Harvard è stato pubblicato recentemente su Science Daily e ha trovato una correlazione tra coloro che bevono succo d'arancia e hanno una migliore funzione cognitiva.




Lo studio ventennale è stato condotto da Changzheng Yuan dell'Università di Harvard, e ha osservato 27.842 professionisti sanitari di sesso maschile con un'età media di 51 anni. Ai soggetti è stato chiesto di compilare questionari sul loro consumo quotidiano di cibo, compreso il tipo e il numero di porzioni di frutta e verdura che hanno mangiato. Hanno poi ripetuto i questionari ogni 4 anni per un periodo di 20 anni.

I partecipanti sono stati anche testati sulle loro capacità di pensiero e memoria almeno quattro anni prima che lo studio finisse a un'età media di 73 anni. Il test includeva sei domande tra cui: "Hai più problemi del solito a ricordare una breve lista di elementi, come una lista della spesa?" e "Hai più problemi del solito dopo una conversazione di gruppo o una trama in un programma TV a causa della tua memoria? "




Hanno così scoperto che il 55% dei partecipanti aveva buone capacità di pensiero e memoria, il 38% aveva capacità moderate e il 7% aveva scarse capacità di pensiero e memoria.


Il gruppo è stato quindi suddiviso in cinque gruppi in base al consumo di frutta e verdura. Per le verdure, il gruppo migliore mangiava circa sei porzioni al giorno, mentre il gruppo peggiore ne mangiava intorno a 2. Per quanto riguarda la frutta, il gruppo migliore mangiava circa tre porzioni al giorno, rispetto a solo una metà porzione del gruppo peggiore.




Si è scoperto che gli uomini che mangiavano la più alta quantità di verdure avevano "il 34 per cento in meno di probabilità di sviluppare capacità di pensiero povere rispetto agli uomini che consumavano la minor quantità di verdure". Inoltre, i partecipanti che bevevano succo d'arancia ogni giorno avevano "il 47 percento" meno di probabilità di sviluppare capacità di pensiero povere rispetto agli uomini che avevano bevuto meno di una porzione al mese.




L'autore dello studio Changzheng Yuan, ScD, di Harvard T.H. afferma: 

"Uno dei fattori più importanti in questo studio è che siamo stati in grado di ricercare e seguire un gruppo così ampio di uomini per un periodo di 20 anni, consentendo risultati molto eloquenti", ha proseguito. "I nostri studi forniscono ulteriori prove che le scelte dietetiche possono essere importanti per mantenere la salute del cervello. " 

Gli autori dello studio hanno anche ammesso che questa è una correlazione, non la stretta causalità, dicendo appunto che: 

"Lo studio non mostra che mangiare frutta e verdura e bere succo d'arancia riduce la perdita di memoria; mostra solo una relazione tra questi elementi. "

Leggi anche: 7 Alimenti Che Danno Dipendenza





Mi chiamo Luca, creatore del blog Siamo Vita. Penso che fondere psicologia e spiritualità possa aiutarti a creare una vita più felice. 
Ricevi una copia gratuita del mio eBook di 31 pagine - Segreti Per Controllare La Tua Vita Tra Psicologia E Spiritualità - cliccando qui.


FONTE: truththeory

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento è molto ben accetto su questo blog, ogni opinione è gradita ed il confronto aiuta sempre, perciò ti invito a commentare, ma tieni conto di questi semplici accorgimenti:

1. Vengono accettati solo commenti utili, interessanti e ricchi di contenuto.
2. Non linkare il tuo sito o servizio per farti pubblicità, non servirebbe, i link sono tutti no_follow e comunque il commento non verrebbe pubblicato.
3. Se il commento è offensivo non verrà pubblicato. Siamo qui per dialogare e non per insultare :)