ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

lunedì 24 ottobre 2016

5 Credenze Limitanti che Creano Problemi nelle Relazioni

Perchè litigo sempre con il mio ragazzo/a? Molte/i di voi si ritroveranno in questa frase, e senz'altro anche gli uomini. Ho molte amiche che dicono: "quando litigo con il mio ragazzo piango, sto male, ma anche se ci litigo sempre lo amo!"

Tra i nostri articoli di psicologia e relazioni, cerchiamo di capire i problemi tra fidanzati, in generale, problemi in una coppia

Molte persone non si accorgono come le loro convinzioni agiscano sulla loro realtà attraverso la LEGGE DI ATTRAZIONE, e questo include anche lo stato delle loro relazioni. Sia che abbiamo o no problemi relazionali, c'è molto da sapere riguardo i nostri convincimenti riguardo amore e amicizia.




Ecco 5 motivi frequenti che causano problemi nelle relazioni. Ti riconosci in alcuni di questi pensieri? Se sì, prova a seguire questi pochi ma efficaci consigli ;)






1. Credere che l'amore e la passione diminuiscano col passar del tempo


è piuttosto comune dire che col tempo “l'amore cala” e che “il fuoco si spegne” dopo essere stati col partner per un po', solitamente qualche anno (se non mese). Comunque, dato che i nostri pensieri modellano la nostra realtà, la ragione principe per cui l'amore va diminuendo, è proprio questa credenza limitante. Molti non si aspettano che l'amore duri, e perciò questo non succede mai. 

Per superare questa credenza, perche non provare a convincersi del contrario guardando alcuni esempi a noi vicini? Pensiamo a chi è sposato da decenni e ancora ha quella passione forte... perchè? 
Forse perchè l'amore può durare?

Proviamo a cercare più coppie possibile in cui questo avviene veramente, col passare del tempo. Più ne troverai, più sarà facile convincerti che è possibile far durare vera passione e amore per tutta la vita.


2. Focalizzarsi sui difetti del partner


Sfortunatamente, in molte relazioni si tende a focalizzarsi sui difetti del partner che maggiormente ci disturbano. Anche se il partner può avere bellissimi pregi e abitudini meravigliose (dirti “TI AMO” ogni giorno, ascoltarti quando sei giù, prepararti la colazione, ecc.), a volte è più facile focalizzarsi sui tratti negativi (come lasciare su la tavoletta del gabinetto, o controllare ogni singola spesa del suo continuo shopping natalizio).



Quando ci concentriamo su ciò che non ci piace, ne otteniamo solo di più. Questo è perchè questa cosa può causare problemi relazionali. Più una moglie è ossessionata dal marito che lascia su la tavoletta del cesso, più lui lo farà. Più un ragazzo si lamenta della sua ragazza pazza per lo shopping, più soldi lei butterà in scarpe.


Se vuoi che il tuo partner sia più una persona da amare che da criticare, scegli di focalizzarti il più possibile sui suoi pregi. Abbi l'obiettivo di non focalizzarti sui difetti del partner e sterza la tua attenzione verso ciò che in egli/ella ammiri. In questo modo, attrarrai più ciò che ti piace, e le cose che non ti piacciono si ridurranno da sè, se non spariranno, addirittura.



3. Credere che hai bisogno del tuo partner


Alcune persone credono di "avere bisogno” di una relazione nella loro vita. Comunque, questa relazione costruita sul bisogno probabilmente non è così salutare come si pensa. Anzi, noto che molte coppie, se non c'è questo "bisogno", pensano che non sia "vero amore".
Quando abbiamo bisogno di qualcuno costruiamo relazioni di dipendenza reciproca che poi sono difficili da terminare. Quando costruiamo una relazione sul bisogno, è costruita più sulla paura, di stare soli in primis, che sull'amore.

https://rover.ebay.com/rover/1/724-53478-19255-0/1?icep_id=114&ipn=icep&toolid=20004&campid=5337998561&mpre=http%3A%2F%2Fwww.ebay.it%2Fitm%2FHolika-Holika-Pig-nose-Clear-Black-Head-3-step-Kit-Patch-anti-punti-neri-coreano%2F162336299620%3F_trksid%3Dp2141725.c100338.m3726%26_trkparms%3Daid%253D222007%2526algo%253DSIC.MBE%2526ao%253D1%2526asc%253D20150313114020%2526meid%253D9f6849294f52462a9c5af55b7ca5b35f%2526pid%253D100338%2526rk%253D2%2526rkt%253D20%2526sd%253D201748524854


Quando crediamo di aver bisogno di qualcuno, perdiamo la nostra indipendenza e diventiamo spaventevoli davanti all'idea di separarci. Invece di apprezzare il partner come una persona con cui ci piace essere e condividere la nostra vita, stiamo attaccati per la paura non voler provare a essere separati, e la paura è una emozione negativa che attrae cose indesiderate nella propria realtà.



Un altro risultato comune è che questo può evolvere in relazioni tipo predominanza o sottomissione. Molte persone restano intrappolate in un ciclo di mancanza di rispetto perchè il loro bisogno della relazione è cosi radicato che non possono farne a meno, anche se sarebbe la miglior cosa per loro.

Se realizzi che non hai bisogno di nessuno, sarai molto più preparato a trovare (e mantenere) una relazione sana e soddisfacente. Sarai un abbinamento vibrazionale per un partner che vuole stare con te, e non giusto una stampella su cui appoggiarsi.

Leggi anche: Evitare che le persone ti usino




4. Credere che l'infedeltà sia inevitabile 


Se vuoi avere relazioni fedeli, è necessario convincerti che il partner sia fedele, e non convincerti per forza, ma fidarti davvero e crederlo. Molti uomini e molte donne sono convinte che il sesso opposto sia infedele e sia impossibile fidarsi e che quindi non meriti fiducia. Se però credi che il tradimento sia comunque inevitabile, la legge di attrazione senz'altro ti porterà un partner infedele. Ciò che credi, ricevi.

Così se hai problemi di fiducia vedrai l'evidenza di ciò che vuoi vedere. Invece di pensare o parlare ancora del tuo ex che ti ha tradita, o del tuo amico che "intrattiene" le mogli altrui, togli il tuo focus da loro. Impiega più tempo cercando relazioni fedeli e fiduciose.

Sebbene sia difficile conoscere fino in fondo cosa fanno le persone nelle loro vite private, la nostra percezione è ciò che conta, per ciò che ci dà la legge di attrazione, conta il nostro pensiero. Lavora per crearti una visione del mondo fiduciosa e che crede nella fedeltà, se questa è la realtà che vuoi per la tua vita.



5. Credere che il divorzo sia comune

Quanto spesso sentiamo dire che il “50% dei matrimoni finisce in divorzio?” Non conta quanti divorziano! Non suona molto meglio dire il “50% delle coppie va avanti"? Più ottimistico e promettente.

Più ci concentriamo sull'epidemia di divorzi, più ci portiamo nelle vibrazioni dei divorzi, che è qualcosa che molti preferirebbero evitare. Guardiamo come al bicchiere pieno/vuoto lo sposato/divorziato. Guardiamo al mezzo pieno (sposati). 


Conclusioni

Alcune unioni funzionano, mentre altre si rompono dopo problemi di vario tipo. Per creare e mantenere relazioni felici e di successo, è importante azzerare le nostre credenze limitanti che ci portiamo addosso riguardo amore, appuntamenti, matrimoni. Avere aspettative alte e positive è fondamentale su ciò che vogliamo manifestare nella realtà come "connessioni" piene e romantiche.

Mi chiamo Luca, creatore del blog Siamo Vita. Penso che fondere psicologia e spiritualità possa aiutarti a creare una vita più felice. 
Ricevi una copia gratuita del mio eBook di 31 pagine - Segreti Per Controllare La Tua Vita Tra Psicologia E Spiritualità - cliccando qui.


Se ti è piaciuto leggi: Perchè l'amore finisce?

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento è molto ben accetto su questo blog, ogni opinione è gradita ed il confronto aiuta sempre, perciò ti invito a commentare, ma tieni conto di questi semplici accorgimenti:

1. Vengono accettati solo commenti utili, interessanti e ricchi di contenuto.
2. Non linkare il tuo sito o servizio per farti pubblicità, non servirebbe, i link sono tutti no_follow e comunque il commento non verrebbe pubblicato.
3. Se il commento è offensivo non verrà pubblicato. Siamo qui per dialogare e non per insultare :)