ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

lunedì 20 giugno 2016

6 esempi di proiezione psicologica che tutti commettiamo



Tendo a fare un sacco di supposizioni, su tutto e tutti.

Mentre ho appurato la dura verità che la maggior parte delle persone non pensa, sente e ragiona veramente allo stesso modo in cui faccio io, ho capito anche, tempo fa, che la tendenza di fare tante supposizioni è una forma di innocenza con cui, più o meno, siamo nati tutti.


Sfortunatamente, supporre – che è probabilmente un qualcosa molto simile alle rinomate proiezioni psicologiche – non è solamente qualcosa che tutti facciamo, ma è piuttosto comune che se ne soffra al pari di una cattiva abitudine. Se sei un proiettore cronico proverai una grande ansia verso le altre persone, così come altre sgradevoli emozioni come rabbia, disappunto, risentimento e pregiudizio, su base giornaliera.
Continua a leggere per scoprire se sei un “proiettore seriale” o no nella tua vita di tutti i giorni.



Cosa è la proiezione psicologica (In termini di Layman)?

Cosa succede quando hai un mucchio di sgradevoli, imbarazzanti e fastidiose emozioni con cui sei incosciamentemente d'accordo? Secondo il famoso psicologo SigmundFreud queste sensazioni sono proiettate sulle altre persone, così che gli altri diventano portatori dei tuoi difetti percepiti. Fortunatamente (o no) per noi, questa forma di trasferimento emozionale ci rende molto più facile vivere con noi stessi … perchè così chiunque sarà responsabile per la nostra tristezza - ma non noi!

Come risultato dell'esternalizzare le nostre emozioni e percepirle negli altri, continuiamo a soffrire terribilmente, spesso creando false immagini di sé che ci raffigurano come “la vittima” o “la buona/giusta persona” quando la realtà è ciò che non siamo.

Esempi comuni di proiezioni psicologiche

Il trucco di vedere attraverso l'apparenza della proiezione è divenire coscienti dei subdoli cicli abituali su cui finiamo ogni giorno. Alcuni degli esempi più comuni di proiezione psicologica che tutti commettiamo sono illustrati qui sotto:



1. “Lui/lei mi odia!”

Che sia a casa, a lavoro o in ogni altra situazione, abbiamo tutti creduto che i nostri capi, colleghi, matrigne, parenti e altre persone con cui siamo venuti in contatto, provino odio” o “disprezzo” verso di noi senza ragione. Mentre eravamo convinti che le parole, intonazioni e brevi occhiate da loro a noi indirizzate, nient'altro fosseo che riflessi di odio nascosto, la maggior parte di noi non realizza che credere che qualcuno “ci odi” è spesso un risultato di una proiezione. Se nutriamo un forte disprezzo per qualcuno, in primo luogo è comune proteggersi contro questa sensazione proiettandola in un altro.



2. “Accidenti, lei è così grassa/brutta/troia!”

Quante volte hai parlato male di un'altra donna (o uomo) di cui l'apparenza fisica era qualcosa che ti trasmetteva disgusto? Potresti aver sentito un immenso senso di schifo e disprezzo per questa persona, quando in effetti questo disappunto è un meccanismo di protezione che cela dietro i tuoi profondi problemi di immagine del tuo corpo. Probabilmente, sei profondamente insicuro riguardo il tuo corpo, e così incoscientemente proietti questa ripugnanza sugli altri.

https://rover.ebay.com/rover/1/724-53478-19255-0/1?icep_id=114&ipn=icep&toolid=20004&campid=5337998561&mpre=http%3A%2F%2Fwww.ebay.it%2Fitm%2FSNAZII-Maschera-Notte-Crema-Viso-Bava-di-Lumaca-ANTI-RUGHE-ANTI-AGE-Collagene-%2F162558878509%3Fhash%3Ditem25d943a32d%3Ag%3AAzIAAOSwB-1Y6SBb



3. “Le altre persone mi mettono a disagio”

Spesso l'ansia e la tensione che sentiamo intorno agli altri è un riflesso del modo con cui percepiamo noi stessi. Quando siamo insicuri o abbia bassa stima di noi stessi, è frequente percepire il problema come proveniente dalle altre persone e non da noi stessi. Questa classica forma di proiezione è comune tra quelli che soffrono di ansia sociale.




4. “Se posso farlo, anche gli altri possono.”

Questo è forse uno dei più nauseanti tipo di proiezione che gli altri fanno – con cui, mentre adulano e motivano in qualche modo, è completamente non realistico in altri. Quante volte hai sentito pubblicità con persone felici e brillanti che proclamano “Ho perso 30 chili in 3 settimane – anche tu puoi!” oppure “Ho guadagnato $1,245 dollari in un giorno – fallo anche tu!”.

https://rover.ebay.com/rover/1/724-53478-19255-0/1?icep_id=114&ipn=icep&toolid=20004&campid=5337998561&mpre=http%3A%2F%2Fwww.ebay.it%2Fitm%2FROREC-SNAIL-MASK-Maschera-Viso-Bava-Di-Lumaca-Idratante-ANTIRUGHE-ANTIAGE-%2F162581945279%3F


Questo è un esempio comune di proiezione che non riesce a mettere in conto il fatto che ognuno ha un diverso livello di capacità. Spesso commettiamo anche noi questo errore di valutazione. Per esempio, coi nostri bambini potremmo pensare, “se fossi un buon atleta, anche lei lo sarebbe” o coi colleghi potremmo pensare, “se sono in grado di organizzare quel progetto, anch'egli è in grado.” Spesso questa forma di proiezione crea un saccco di frustazione e disappunto.


5. “Quello è cattivo, via da me.”

Ciò a cui reagiamo con più veemenza, significa che è ciò a cui diamo più importanza. Per esempio, se non riusciamo a vedere sesso in TV questo potrebbe ben essere un riflesso di una vergogna sessuale nascosta o insicurezza che abbiamo. Anche l'omofobia è spesso un tipo di proiezione, specialmente tra persone religiose (per esempio, sapevi che proprio gli Stati più cattolici, negli USA,  detengono il primato di visualizzazione di video porno gay?).



6. “Lui/lei ha una tresca.”

La paura che il tuo partner stia avendo un'amante o sia infedele è spesso un riflesso della maniera in cui senti te stesso. Tutte le persone normali che sono in qualunque tipo di relazione si sentono attratte da altre persone, e talvolta questa scoperta di sé stessi avviene con paura e vergogna, che è poi spesso proiettata sull'altro partner.

*** *** ***


Ricorda, questi sei esempi riflettono solo quello che succede ogni tanto, non sempre. Per esempio, il tuo partner potrebbe davvero tradirti, nel qual caso dovresti agire in qualche modo. Comunque, la proiezione psicologica non esclude l'altra.

Proiettiamo tutti i giorni per proteggerci contro emozioni, pensieri e percezioni che giudichiamo troppo “cattive, “brutte”, “vergognose o “incontrollabili”... Spesso questi aspetti rinnegati di noi stessi formano le nostre ombre. Questo è perchè è importante identificare e divenire consapevoli di che tipo di proiezioni ci influenzano maggiormente.


Che forme di proiezione hai provato nella tua vita?

LETTURA CONSIGLIATA: Il libro della psicologia. 

http://amzn.to/2EuESuE
 

Mi chiamo Luca, creatore del blog Siamo Vita. Penso che fondere psicologia e spiritualità possa aiutarti a creare una vita più felice. 
Ricevi una copia gratuita del mio eBook di 31 pagine - Segreti Per Controllare La Tua Vita Tra Psicologia E Spiritualità - cliccando qui.


Fonte: expandedconsciousness

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento è molto ben accetto su questo blog, ogni opinione è gradita ed il confronto aiuta sempre, perciò ti invito a commentare, ma tieni conto di questi semplici accorgimenti:

1. Vengono accettati solo commenti utili, interessanti e ricchi di contenuto.
2. Non linkare il tuo sito o servizio per farti pubblicità, non servirebbe, i link sono tutti no_follow e comunque il commento non verrebbe pubblicato.
3. Se il commento è offensivo non verrà pubblicato. Siamo qui per dialogare e non per insultare :)