ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

lunedì 25 giugno 2018

Gli scienziati rivelano che il ballo può invertire gli effetti della degenerazione del cervello


Quando invecchiamo, notiamo un calo della nostra salute fisica e mentale. Tuttavia, recenti studi hanno dimostrato che l'invecchiamento cerebrale può essere rallentato e/o invertito se facciamo regolarmente esercizio fisico, in particolare, sembra che proprio ballare sia un ottimo sistema per invertire l'invecchiamento del cervello.

Ballando al nostro ritmo preferito e muovendo i nostri piedi, possiamo mantenere la nostra mente più sana più a lungo. 

Ad esempio, uno studio recente condotto da Kathrin Rehfeld, del Centro tedesco per le malattie neurodegenerative, ha dimostrato che la danza potrebbe essere davvero ottima per il nostro cervello.




Rehfeld e il suo team hanno esaminato gli effetti di due tipi di esercizio sullo sport del cervello - ballare o fitness. I partecipanti anziani avevano un'età media di 68 anni e sono stati iscritti ad un corso settimanale di 18 mesi di apprendimento di nuove routine di danza o di formazione di resistenza e flessibilità. Entrambi i gruppi hanno mostrato un aumento nella regione ippocampale - un'area legata alla memoria. Questa è anche un'area del cervello che è colpita da malattie come Alzheimer.



È importante notare che precedenti ricerche avevano già dimostrato che l'esercizio fisico può contribuire a ridurre il calo dovuto all'invecchiamento del cervello a causa dell'avanzare dell'età. Ad esempio, durante lo scorso anno, uno studio condotto da Aga Burzynska, ricercatore dell'Università di Colorado State, è riuscito a dimostrare come un declino della materia bianca del cervello possa essere rilevato per un periodo di invecchiamento di sei mesi in adulti sani.

Un gruppo di partecipanti che hanno partecipato alle classi di ballo durante questo periodo ha dato come risultato una migliore integrità di materia bianca in aree del cervello che si riferiscono alla memoria e alla velocità di elaborazione. "Gli adulti più anziani spesso chiedono come possono mantenere il loro cervello sano", ha detto Burzynska. "La danza può essere un modo per farlo per la materia bianca".


"Penso che sia incredibile", ha detto Yuqin Jiao, studente di laurea al CSU di Burzynska che ha lavorato alle conclusioni del suo studio. "Dimostra che quando si tratta degli effetti dell'invecchiamento, non è mai troppo tardi per cambiare. Penso che siano importanti informazioni da dare alla gente: ovvero, che c'è speranza ".



La ricerca di Burzynska aveva quindi mostrato come la danza possa contribuire a invertire gli effetti del cervello che invecchia. Tuttavia, la nuova ricerca di Rehfeld fa un ulteriore passo avanti e dimostra come diversi tipi di esercizio possano influenzare il cervello in invecchiamento. In una dichiarazione, spiega Rehfeld, "abbiamo cercato di fornire ai nostri anziani nel gruppo di danza routine di ballo in continua evoluzione e di diversi generi"

Ha continuato dicendo che "è solo ballare che porta a notevoli cambiamenti comportamentali in termini di miglioramento di equilibrio". Così, Rehfeld ha dichiarato: "Penso che la danza sia un potente strumento per dare nuove sfide al corpo e alla mente, soprattutto in età avanzata".

LETTURA CONSIGLIATA: Guida alle abitudini intelligenti. 

http://amzn.to/2Hiha71
 

Mi chiamo Luca, creatore del blog Siamo Vita. Penso che fondere psicologia e spiritualità possa aiutarti a creare una vita più felice. 
Ricevi una copia gratuita del mio eBook di 31 pagine - Segreti Per Controllare La Tua Vita Tra Psicologia E Spiritualità - cliccando qui.







FONTE: truththeory

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento è molto ben accetto su questo blog, ogni opinione è gradita ed il confronto aiuta sempre, perciò ti invito a commentare, ma tieni conto di questi semplici accorgimenti:

1. Vengono accettati solo commenti utili, interessanti e ricchi di contenuto.
2. Non linkare il tuo sito o servizio per farti pubblicità, non servirebbe, i link sono tutti no_follow e comunque il commento non verrebbe pubblicato.
3. Se il commento è offensivo non verrà pubblicato. Siamo qui per dialogare e non per insultare :)