ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

giovedì 21 dicembre 2017

Sono Empatico E Sento Tutto: Ecco Cosa Vuol Dire Realmente


Ti sei mai sentito come se ti fosse difficile respirare? Come se tutti intorno a te ti stessero guardando, criticando ogni dettaglio di quello che sei? O che sei fisicamente esaurito in un modo incredibile dopo una giornata trascorsa intorno a un gruppo di persone al lavoro o ad un evento vivace come una festa o una laurea?


Forse c'è una persona in particolare che ti esaurisce così tanto come se stesse prosciugando tutta la tua energia, lasciandoti completamente esaurito dopo ogni interazione. Come comportarsi in casi in cui ci sentiamo privi di energia a causa di qualcuno

Questa è l'esperienza quotidiana di molti di noi. Ad esempio, alcuni bambini  già nella scuola elementare hanno difficoltà a camminare a scuola perché si sentono così sensibili a ciò che tutti intorno a loro stavano pensando. I loro giudizi, le loro impressioni e le loro critiche - come si potesse sentire tutto senza che nessuno dica mai niente. Vi è mai successa una situazione del genere?

Vi è mai successo di essere qualcuno che ha la capacità di sentire quello che provano altre persone?

Ho provato questa sensazione molte volte nella vita, e questa esperienza continuava a manifestarsi come pesantezza, tristezza, stress e ansia marcata da una sensazione generale di disagio sempre in background. Mi sentivo come se stessi portando un peso letterale sulle mie spalle, una pesantezza fisica che era difficile definire ma la sentivo in ogni momento. 

E non aveva alcun senso. 


Nonostante la mia vita fosse fantastica sotto ogni punto di vista: lavoro, famiglia, amicizie, affetti. Dall'esterno, semplicemente non poteva essere meglio di co

https://rover.ebay.com/rover/1/724-53478-19255-0/1?icep_id=114&ipn=icep&toolid=20004&campid=5337998561&mpre=https%3A%2F%2Fwww.ebay.it%2Fitm%2FSNAZII-Maschera-Notte-Crema-Viso-Bava-di-Lumaca-ANTI-RUGHE-ANTI-AGE-Collagene-%2F162761799077%3F


Eppure, in mezzo alla gente, continuavo a sentire questa sensazione di disagio, di pesantezza, sentendo cosa provavano gli altri, anche se perfetti sconosciuti.

Il disagio non si dissipava non importa quanto provavo a non pensarci, a mandarlo via. Era come sentire i sentimenti di qualcun altro. Ero pazzo? Mi sentivo costantemente carico: a casa, in ufficio, in treno, anche in spiaggia in una giornata perfettamente pulita. Cosa c'era di sbagliato in me?

Ho imparato un termine a cui non avevo mai dato peso prima: empatia. In quel momento sapevo che la mia vita sarebbe cambiata per sempre.

Leggi anche: Come Smettere Di Farsi Comandare Dai Narcisisti

Un amico, con una situazione simile alla mia, mi disse che aveva condiviso ciò che provava con il maggior numero di amici possibile per vedere se qualcuno aveva da indicargli la giusta direzione per risolvere il problema del disagio dell'essere troppo empatici

Alla fine due amici gli suggerirono di provare la guarigione energetica del Reiki, dicendo che a loro sembrava come se si stesse combattendo con un blocco energico o più di uno. 


Ho assistito ad una sessione di Reiki. Alla prima seduta, mi sorprese l'atteggiamento calmo del ragazzo che lo praticava. Incarnava il senso della pace e della serenità che avevamo sempre desiderato. Abbiamo sentito che eravamo nel posto giusto. Abbiamo parlato di ciò che stavamo sperimentando e, ancor più importante, della pesantezza che entrambi provavamo da un bel po' di tempo. 

Tutto bene. Aveva citato un termine che non avevo mai sentito prima, ma mi avrebbe catalizzato per la mia guarigione e la mia trasformazione e mi ha aiutato a creare un futuro completamente nuovo: empatico

Un empatico, come ho imparato, è qualcuno che ha la capacità di sentire ciò che le altre persone stanno sentendo, talvolta in misura tale che in realtà è difficile discernere le loro emozioni dalle proprie. 

Gli empatici possono anche assorbire emozioni ed energie da parte di altri, anche se inconsciamente. Così, essendo empatici a volte può voler dire sentirsi come camminare con il cuore aperto che è come una spugna, assorbendo il vecchio bagaglio emotivo ed energico di tutti gli altri - in un modo strano, ovvero guarendo tutti gli altri senza nemmeno aver intenzione di farlo.


Mi sentivo così oramai da molto tempo. Come se fossi una spugna

Mi sentivo esaurito regolarmente da alcune situazioni sociali in cui mi sentivo come se le persone stessero drenando la mia energia. Più tardi, ho capito che non era proprio colpa loro. Fino a quel momento, ero inconsapevolmente come una spugna aperta (con un cuore così aperto, che voleva tanto collegarsi con tutti) e quindi ero aperto ad assorbire le emozioni di tutti gli altri - il bene, il male, e la confusione. 

Infine, ho trovato qualche sollievo. Dopo la sessione di guarigione di Reiki, ho sentito una leggerezza e una chiarezza che non avevo mai sperimentato. Il peso che avevo portato era stato tolto dalle mie spalle e dal mio corpo. Qualunque ostacolo in cui mi fossi intrappolato, era stato eliminato e la mia energia complessiva è risultata molto più equilibrata. 


Mi sono sentito come me stesso. Che dono! In quel momento sapevo che la mia vita sarebbe cambiata per sempre. Sapevo anche che avevo alcuni studi seri da fare - per non parlare di una certa pratica importante nell'apprendimento di come proteggere me stesso e diventare potenziato nella mia capacità. 

Era come se la mia superpotenza nascosta era stata finalmente rivelata a me stesso - qualcosa che avevo sempre frainteso come un onere perché non sapevo come gestirlo con fiducia e intenzionalità. Con quel piccolo seme di conoscenza, tante porte cominciarono ad aprirsi

Ho imparato che c'erano davvero molte altre persone in tutto il mondo che condividevano questa esperienza. Questa intuizione fondamentale mi ha offerto la connessione, la speranza e la possibilità. Stavo per intraprendere un nuovo inizio, un percorso aperto e pieno di nuovi spunti.

Una volta che impariamo a prenderci cura di noi stessi, abbiamo tanti doni meravigliosi da offrire il mondo, specialmente quando si tratta di sostenere le persone nella guarigione e nella trasformazione.

Ho iniziato a imparare a prendermi cura di me stesso: come proteggere la mia energia e discernere i miei sentimenti da quelli di altri. Il mio mondo si aprì. Con un sostegno adeguato, ho fatto spazio a nuove opportunità, nuove relazioni, nuove iniziative creative e molto altro ancora. 

Soprattutto, mi sono riconnesso al mio sistema di guida più alto che ora ispira tutto quello che faccio e tutto ciò a cui vado incontro. Oggi così posso sostenere le persone in modi belli e significativi, potenziati dalle mie capacità empatiche. 

Aiutare le persone a connettersi alla propria guida interna, a innamorarsi di se stessi, a prendersi cura di se stessi, e a mostrarsi per le loro grandi visioni magiche. Sempre più, la vita rivela ciò che l'empatia è veramente. Poiché sentiamo ciò che gli altri sentono, comunichiamo in un modo a cui gli altri possono sinceramente relazionarsi. La connessione a questo livello più profondo apre un potente spazio di guarigione che consente la trasformazione, spesso a una velocità accelerata.


Una volta che impariamo a prenderci cura di noi stessi, abbiamo tanti doni meravigliosi da offrire il mondo, specialmente quando si tratta di sostenere le persone nella guarigione e nella trasformazione. Il più grande dono di tutti è di imparare ad affidarci alla nostra intuizione più di ogni altra cosa: sappiate che nel cuore di tutti noi, si conosce sempre la strada.

LETTURA CONSIGLIATA: Sentire l'altro. Conoscere e praticare l'empatia 

http://amzn.to/2BX7UWo

Mi chiamo Luca, creatore del blog Siamo Vita. Penso che fondere psicologia e spiritualità possa aiutarti a creare una vita più felice. 
Ricevi una copia gratuita del mio eBook di 31 pagine - Segreti Per Controllare La Tua Vita Tra Psicologia E Spiritualità - cliccando qui.


Se ti è piaciuto non perderti: La Società In Cui Viviamo è Allarmante
 


FONTE: consciousreminder

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento è molto ben accetto su questo blog, ogni opinione è gradita ed il confronto aiuta sempre, perciò ti invito a commentare, ma tieni conto di questi semplici accorgimenti:

1. Vengono accettati solo commenti utili, interessanti e ricchi di contenuto.
2. Non linkare il tuo sito o servizio per farti pubblicità, non servirebbe, i link sono tutti no_follow e comunque il commento non verrebbe pubblicato.
3. Se il commento è offensivo non verrà pubblicato. Siamo qui per dialogare e non per insultare :)