ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

lunedì 19 agosto 2019

Questa Macchina "Estrattrice" Potrebbe Aumentare Il Numero Di Donatori Di Sperma


Ci sono momenti in cui la tecnologia ci viene in soccorso nei modi più strani. 

Immagina questa situazione: un uomo va a donare lo sperma ma scopre che masturbarsi in una stanza sterile, con qualunque materiale gli sia stato dato, non sia piacevole, e non gli riesce. 

Forse, provare a godersi l'espulsione di sperma in un bicchiere di plastica non funziona. 

Allora cosa si fa? Donare lo sperma è importante e ci sono persone che hanno davvero bisogno di sperma. Ora, la Cina ha inventato un'invenzione bizzarra ma geniale che potrebbe risolvere questo problema una volta per tutte.




A Nanjing, la capitale del Jiangsu, una nuova invenzione viene utilizzata negli ospedali, e promette di cambiare per sempre il volto della donazione di sperma. È un estrattore di sperma automatico e costa circa 5.000 euro. L'altezza della macchina può essere regolata per adattarsi al donatore e ci sono diverse impostazioni per velocità, pressione, calore, ecc. Viene fornita con un tubo massaggiante che viene lubrificato all'interno.




La Jiangsu Medical Science and Technology Company ha affermato che è molto simile a una vera vagina nel modo in cui massaggia e vibra. L'uso della macchina rende il processo di raccolta dello sperma più semplice ed efficiente. C'è anche un piccolo schermo collegato alla macchina, se per il donatore non è sufficiente il resto.

Le immagini e le descrizioni di questa macchina sono diventate virali su piattaforme di social media e ovviamente per un buon motivo. La maggior parte degli utenti era piuttosto inorridita al pensiero di dover simulare il sesso con un robot e molti erano dell'opinione che masturbarsi fosse un modo molto più rispettabile per affrontare una donazione di sperma. 

Le foto di molte macchine allineate in una stanza potrebbero aver contribuito a ciò poiché pochissimi erano a loro agio con l'idea di allinearsi in una stanza per essere letteralmente "munti" dalle macchine.



Secondo la compagnia, la macchina è diventata popolare nelle cliniche di tutto il mondo in paesi come gli Stati Uniti d'America, la Russia e la Francia. Vendono circa diecimila macchine ogni anno.


Ma allora, perché la Cina ha bisogno così tanti di queste macchine? A quanto pare, hanno una grave carenza di donazioni di sperma e le autorità sono in realtà preoccupate che i loro sforzi per aumentare il tasso di natalità nel paese potrebbero portare a un fallimento. Bassi tassi di fertilità hanno assicurato che solo circa 1/5 di tutti gli spermatozoi donati è di qualità abbastanza buona da essere utilizzato ai fini della fecondazione. Le banche del seme nella provincia di Henan hanno dovuto rimuovere le qualifiche minime in termini di istruzione, età e fisico che inizialmente avevano in vigore per i loro donatori.




Resta da vedere se queste macchine funzioneranno o meno. Non importa quanto bene possano funzionare, è naturale che molti possano essere sconcertati dall'idea di divertirsi di fronte ad altre persone con un robot. Ma è sicuramente un'invenzione innovativa, senza dubbio.








Mi chiamo Luca, creatore del blog Siamo Vita. Penso che fondere psicologia e spiritualità possa aiutarti a creare una vita più felice. 
Ricevi una copia gratuita del mio eBook di 31 pagine - Segreti Per Controllare La Tua Vita Tra Psicologia E Spiritualità - cliccando qui.



 


FONTE: truththeory

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento è molto ben accetto su questo blog, ogni opinione è gradita ed il confronto aiuta sempre, perciò ti invito a commentare, ma tieni conto di questi semplici accorgimenti:

1. Vengono accettati solo commenti utili, interessanti e ricchi di contenuto.
2. Non linkare il tuo sito o servizio per farti pubblicità, non servirebbe, i link sono tutti no_follow e comunque il commento non verrebbe pubblicato.
3. Se il commento è offensivo non verrà pubblicato. Siamo qui per dialogare e non per insultare :)