ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

martedì 11 giugno 2019

Mente Aperta: 3 Modi Per Andare Oltre Le Preoccupazioni Della Nostra Piccola Mente


Il più delle volte, siamo coinvolti in quella che può essere chiamata "piccola mente": il piccolo mondo di auto-interesse, di voler ottenere ciò che vogliamo ed evitare ciò che non vogliamo. 

Questa è la causa della nostra sofferenza, che corre sempre verso la distrazione, procrastinando, intrappolati da preoccupazioni e paure, preoccupati da ciò che la gente pensa di noi, da ciò che ci manca, di ciò che qualcuno ha fatto per offenderci e così via.




Siamo un piccolo mondo in cui siamo intrappolati, questo preoccuparci di noi tutto il tempo. E porta a stress, rabbia, dolore, preoccupazione, paura, ansia e distrazione. 

L'antidoto è la nostra grande anima, o grande mente, chiamatela come volete - che cresce più della piccola mente in cui abitualmente ci siamo bloccati. 

Cos'è la nostra vasta anima?

Ci si sta aprendo a qualcosa di più grande della nostra preoccupazione personale, aprendo alla freschezza del momento. Immaginiamo che ci sia qualcuno il cui genitore abbia detto qualcosa di offensivo verso di lui/lei. Ciò viene subito catturato dalla piccola mente, pensando a come non merita di essere trattato in questo modo, che è una brava persona e che questa persona è sempre sconsiderata. Preoccupazione per sé stessi, e proprio mondo molto piccolo e ristretto.

Vi suona familiare una situazione come questa?




Cosa succede se, invece, questa persona ha abbandonato la propria preoccupazione per sé stessa e ha aperto la propria consapevolezza a qualcosa di più ampio di sé? 

Ha vissuto il momento come pura esperienza e improvvisamente tutto è aperto e vasto. Si rilassa in questa apertura. Potrebbe notare che questa altra persona, che ama, sta soffrendo in qualche modo. Manda compassione a questa persona e prova amore per la persona e per questo momento.

Questa è la differenza tra una mente ristretta e piena di sofferenza e una vasta mente aperta, fresca, illimitata e piena d'amore. 

Non devi credermi sulla parola. 

Ecco tre pratiche per crescere dalla mente ristretta alla mente o anima vasta.




Può interessarti: Chi Ama Stare Da Solo, Non Si Preoccupa Di...

Esercizio 1: Meditazione per lasciare andare l'ego

Un ottimo punto di partenza è sedersi in meditazione e aprire la consapevolezza e lasciare andare via i confini tra te e tutto il resto. 

L'idea è che ci esercitiamo a cadere in una consapevolezza rilassata e aperta, e poi iniziamo a rilassare ogni confine che abbiamo tra noi e tutto ciò che ci circonda. Lasciamo cadere il costrutto che abbiamo creato, che chiamiamo noi stessi, e poi c'è solo la sensazione, solo pura esperienza. È un ritorno alla completezza

È una pratica meravigliosa. Nel suo punto più "forte", in inglese si chiama ego death (morte dell'ego).



Esercizio 2: non-conoscenza radicale

La maggior parte delle volte ci comportiamo come se sapessimo esattamente come stanno le cose. Non prestiamo troppa attenzione a questo momento, perché è noioso prestare attenzione al respiro, alle sensazioni corporee, alle sensazioni di tutto ciò che ci circonda, perché già sappiamo tutto questo! 

Ma in realtà ogni momento è completamente nuovo, completamente aperto, pieno di nuove possibilità da esplorare. Quando restiamo bloccati nella mente ristretta, siamo in una visione ristretta e piccola del mondo. 

Ed è una visione indurita: so quello che voglio e voglio solo ottenerlo. So cosa non mi piace e voglio evitarlo. È la visione incallita del fondamentalismo.




La pratica della non-conoscenza radicale è quella di comportarsi come se non l'avessi mai sperimentato prima. 

Tutto è completamente nuovo per te, senza preconcetti o etichette. Ti guardi intorno come se non avessi mai visto niente del genere. È fresco, meraviglioso, da togliere il fiato. Non ci sono nomi per niente, solo la pura esperienza. 

Prova a camminare in giro così per alcuni minuti, e vedi com'è. Sii aperto e curioso. Quello che succede è che diventiamo molto più aperti alla vastità dell'esperienza

Non c'è "Voglio questo" o "Non voglio quello". 

È solo, "Questa è l'esperienza che sto avendo adesso." Questa è pura consapevolezza senza limiti ed è vasta.

Leggi anche: 10 Buone Abitudini Delle Persone "Risvegliate"





Mi chiamo Luca, creatore del blog Siamo Vita. Penso che fondere psicologia e spiritualità possa aiutarti a creare una vita più felice. 
Ricevi una copia gratuita del mio eBook di 31 pagine - Segreti Per Controllare La Tua Vita Tra Psicologia E Spiritualità - cliccando qui.


Esercizio 3: Apertura alla devozione agli altri

Quando noto che sono rimasto intrappolato nella mia piccola mente, cerco di pensare a persone diverse da me. Questa persona è sconsiderata perché sta soffrendo. Le persone che amo sono più importanti del mio disagio. 

L'amore che ho per la mia famiglia è molto più grande delle mie piccole esigenze. Aprendomi all'amore che ho per gli altri, riesco a superare la mia mente ristretta e ad aprirmi. 

Come sarebbe essere completamente devoti ad altre persone? È un'esperienza fresca, sconfinata e vasta.



Se ti è piaciuto non perderti: Cosa Vuol Dire Essere Ipersensibili?
 

FONTE: truththeory

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento è molto ben accetto su questo blog, ogni opinione è gradita ed il confronto aiuta sempre, perciò ti invito a commentare, ma tieni conto di questi semplici accorgimenti:

1. Vengono accettati solo commenti utili, interessanti e ricchi di contenuto.
2. Non linkare il tuo sito o servizio per farti pubblicità, non servirebbe, i link sono tutti no_follow e comunque il commento non verrebbe pubblicato.
3. Se il commento è offensivo non verrà pubblicato. Siamo qui per dialogare e non per insultare :)