ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

lunedì 16 aprile 2018

Qual è Il Significato Del Numero 40?


Il 40 è numero ricorrente in molte storie e miti, in molti libri, ma che significato ha il numero quaranta 40

Vediamo di approfondire alcune teorie sul 40 e sulla sua nascita.




Ci sono molte storie di saggi e profeti che raggiungono l'illuminazione dopo essere andati al limite dell'esistenza in una ricerca di qualcosa. Con la crescente popolazione, probabilmente sempre più persone ricercavano e ricercano l'illuminazione. 

Alcuni in una ricerca disperata dell'illuminazione e del risveglio, alcuni in un modo calmo e rilassato, e alcuni sembrano averla già trovata senza alcun sforzo reale. Ho meditato abbastanza ampiamente sull'argomento dell'illuminazione e mi sono ritrovato a chiedermi se l'illuminazione possa essere uno stato permanente o meno.


Siddhārtha Gautama, seduto sotto l'albero bohdi per 40 giorni in meditazione, rifletteva sulla sua esistenza e sull'esperienza della vita, per determinare la sua verità. Dopo questo periodo prolungato è arrivato finalmente in un punto di illuminazione e questo è quando è diventato il Buddha, il fondatore di ciò che ora chiamiamo Buddismo.




Gesù è andato nel deserto per 40 giorni e 40 notti. Durante questo periodo, è stato tentato da Satana con l'edonismo (fame/soddisfazione), l'egoismo (spettacolare tiro/potere) e il materialismo (regni/ricchezza). Gesù riuscì a resistere alle tentazioni e si rese pienamente conto di essere il signore e il salvatore in uno stato di illuminazione. 

Maometto sedeva pregando e digiundo nella grotta per 40 giorni. Alla fine era dotato degli insegnamenti di Allah e fu il profeta per diffondere gli insegnamenti dell'Islam.



La prima cosa da notare è la ripetizione del numero 40; 40 giorni era anche la quantità di tempo che Mosè trascorse in montagna quando ricevette i dieci comandamenti. Non è però solo nella religione - nel pensiero mistico, che 40 giorni simboleggia un'ascesa ad un livello superiore altrimenti conosciuto come un risveglio spirituale

Si dice che per conoscere completamente qualcuno, deve prima trascorrere 40 giorni nella tua azienda. In alchimia sono consigliati 40 giorni per la purificazione. I Maya, gli antichi egiziani e molte altre culture utilizzavano, per misurare tempo e spazio, blocchi da 40 giorni. Ecco che il significato e il numero quaranta si ripetono da millenni in culture e tradizioni anche molto differenti tra loro.



Quindi devo partire dal soggetto di 40 giorni e ritornare alla domanda originale: l'illuminazione è uno stato permanente? Sarebbe interessante vedere i giorni, le settimane, i mesi e gli anni a seguire di Buddha, Gesù, Maometto e Mosè - forse furono duri, forse ebbero un lungo periodo di integrazione di ciò che avevano visto, forse quel momento dell'illuminazione era proprio questo - Un momento e tornare alla realtà della vita avrebbe potuto essere una lotta per attuare quello che avevano visto nel punto dell'illuminazione dopo 40 giorni e 40 notti.



Forse l'illuminazione è qualcosa che tutti raggiungiamo in diverse fasi della nostra vita, pensiamo a un argomento complesso che non abbiamo capito, non importa quante volte è stato spiegato, studiato o esaminato - e poi quasi dal nulla ha un senso.

Questo diventa illuminato in un determinato argomento, ed è qualcosa che tutti noi sperimentiamo a vari livelli. Forse l'illuminazione non è il punto massimo che è spesso stato considerato, ma una serie di realizzazioni che accadono nel corso di varie fasi.


Sì, ci sono livelli per l'illuminazione e, tra un ragazzo di sei anni che ha finalmente il senso di un problema matematico e rendersi conto di essere un profeta, variano notevolmente, ma forse questa realizzazione per i profeti menzionati è stata la propria illuminazione. 

Questa potrebbe essere la stessa realizzazione che un artista fa quando scopre finalmente chi è nel nucleo della propria anima o di chiunque finalmente si renda pienamente conto della sua forma più pura (anche se è nei percorsi più semplicistici). 

Significa che, una volta arrivati in questo punto, i nostri problemi scompaiono? No! Ma che siamo all'inizio della prossima tappa di un viaggio che non ha davvero fine.



Personalmente penso che raggiungere l'illuminazione sia abbastanza facile, ma che restare lì, quella sia la parte veramente dura! 

Se anche tu ritieni che il 40 sia un numero speciale, e se questo articolo ti ha portato a riflettere, per favore condividilo con i tuoi cari!

LETTURA CONSIGLIATA: Storia della terra. 

http://amzn.to/2o1kZoX


Mi chiamo Luca, creatore del blog Siamo Vita. Penso che fondere psicologia e spiritualità possa aiutarti a creare una vita più felice. 
Ricevi una copia gratuita del mio eBook di 31 pagine - Segreti Per Controllare La Tua Vita Tra Psicologia E Spiritualità - cliccando qui.
 



FONTE: truththeory

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento è molto ben accetto su questo blog, ogni opinione è gradita ed il confronto aiuta sempre, perciò ti invito a commentare, ma tieni conto di questi semplici accorgimenti:

1. Vengono accettati solo commenti utili, interessanti e ricchi di contenuto.
2. Non linkare il tuo sito o servizio per farti pubblicità, non servirebbe, i link sono tutti no_follow e comunque il commento non verrebbe pubblicato.
3. Se il commento è offensivo non verrà pubblicato. Siamo qui per dialogare e non per insultare :)