ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

giovedì 29 marzo 2018

6 Motivi Per Cui Non Hai Ancora Cambiato Abitudini


Ti sei mai chiesto "Perchè non riesco a cambiare abitudini?" 

Tutti ce lo siamo detti almeno una volta nella vita. Le abitudini sono ciò che formano la nostra vita, in fondo: vanno a realizzarla un mattoncino dopo l'altro. Per questo è importante abbandonare le cattive abitudini e "installarne" di buone, che, una volta entrate nella routine, ci renderanno persone migliori, ma soprattutto, più felici

In passato (e per alcune cose tuttora) ho provato molte volte ad abbandonare certe abitudini: seguire una dieta, smettere di fumare, e molto altro. 

Mi sono reso conto che è facile partire benissimo, salvo poi ritrovarsi a fallire, e riprendere la vecchia (cattiva) abitudine. Perchè succede questo? 

Quali sono i motivi per cui è così difficile staccarsi da una cattiva abitudine? Vediamoli in questo articolo di oggi!


Non ci si sente bene quando non si riesce a cambiare abitudine, mi ha sempre dato noia. Ciò di cui non mi rendevo conto, finché non ho iniziato a cambiare le mie abitudini qualche anno fa, è che il punto non è questione di non avere una disciplina sufficiente. 

Era una questione di commettere altri errori nel tentativo di cambiare abitudini. Stavo facendo alcuni grossi errori quando è arrivato il cambiamento dell'abitudine, e una volta che ho capito meglio questi errori, sono riuscito immensamente meglio a cambiare veramente

Se stai lottando per come cambiare le tue abitudini, ecco alcuni degli errori che ho fatto, sperando che ti aiuterà a capire come cambiare veramente senza fallire.


Spesso ci affidiamo completamente alla sola nostra forza di volontà di uniformarci al cambiamento dell'abitudine, ma in pratica questo raramente funziona. Molto meglio se cambi l'ambiente intorno a te. 

Facile invece è se si predispone l'ambiente per facilitare la nuova abitudine: mettere le scarpe da corsa accanto al letto, dormire già cambiati per andare a correre, ad esempio, o avere un sacco di alimenti sani intorno se vuoi metterti a dieta.

Bisogna rendere difficile fare ciò che si vuole abbandonare: ad esempio buttando via tutto il cibo spazzatura che hai in casa casa o dandosi responsabilità con gli amici con una grande conseguenza per l'esercizio fisico mancante; mettere il televisore nell'armadio o scollegare il router e darlo qualcuno che lo tenga per un paio di ore. 

Bisogna essere intelligenti e capire come si deve cambiare il proprio ambiente in modo che la propria abitudine riesca e, se questa fallisce comunque, si deve cambiare ulteriormente l'ambiente.



2. Ci si aspetta comfort

Il cambiamento di abitudine è per sua natura scomodo, è per sua natura fuori dalla nostra sfera di comfort, ma la maggior parte di noi vorrebbe fare quel che ha sempre fatto e non sentirsi mai a disagio. 

E' per questo che la maggior parte delle persone non ha successo nel cambiare abitudini, perché non ama il disagio. Se ti concedi di essere aperto alla possibilità di provare disagio, almeno un po' alla volta, avrai meno probabilità di desistere. 

Non ti piace correre? Basta farlo per un po', e essere disposti a sopportare un po' di disagio. Quello che imparerari è che non c'è niente di sbagliato a essere a disagio, fuori dalla sfera di comfort, e questo diventa una superpotenza per cambiare qualsiasi abitudine.


3. Non iniziare a piccoli passi

La maggior parte delle persone è troppo ottimista e cerca di fare un cambiamento troppo grande, troppo rapidamente. Ci sono tante ragioni per iniziare a piccoli passi un cambiamento di abitudine: non posso neanche elencarle tutte, ma prendiamone in esame alcune delle più importanti. 

Se si inizia piano, il disagio del cambiamento non è schiacciante. Se si inizia lentamente, si supera il problema dell'inerzia di non iniziare. 

Iniziare troppo rapidamente brucerebbe inoltre tutto l'entusiasmo, o esaurirebbe le riserve di forza di volontà. 


Rendi impossibile dire no, impossibile fallire, se inizi con calma e pian piano. 

Alcuni esempi: meditare per 2 minuti, uscire fuori dalla porta e correre per un minuto, mangiare 1 porzione di verdure al giorno, fumare 1 sigaretta in meno al giorno.

Leggi anche: 20 Abitudini Per Raggiungere La Felicità



4. Hai fantasie irrealistiche sull'abitudine

Quando iniziamo un cambiamento di abitudine, è di solito perché abbiamo una sorta di fotografia nella nostra testa circa quanto splendida sarà la nostra vita una volta che faremo questo cambiamento: saremo sani e in forma e sexy, le nostre vite saranno felicissime e semplici e belle, saremo al top. 

Purtroppo, i cambiamenti nella realtà sono quasi mai come abbiamo fantasticato, e quindi ci ritroviamo delusi e scoraggiati. 

Un approccio migliore è quello di rendersi conto che queste fantasie o ideali non sono vere, che dovrebbero trasformarsi in curiosità su come saremo una volta cambiata questa abitudine. 


Come sarà il disagio dopo? Come posso essere felice ad ogni passo lungo la strada, invece di esserlo solo al raggiungimento del mio obiettivo?


5. Iniziare subito

Non so quante volte ho buttato via la mia sigaretta in un momento di fantasia, decidendo che quel momento fosse il mio smettere di fumare. Quello che ho capito è che partire immediatamente è una cattiva idea, perché significa prendere il cambiamento troppo alla leggera. 

Così ho imparato un modo migliore: decidere in anticipo la data in cui inizierai o smetterai qualcosa, in futuro. Almeno un paio di giorni di anticipo, forse anche una settimana o due settimane. 

Segnala sul calendario, scrivi un piano al riguardo, prepara abitudini di sostituzione per combattere il possibile stress e datti la responsabilità, informati su questa abitudine. Il cambiamento di abitudine cosìm prende importanza, e quindi diventa molto meno probabile che uno molli.



6. Non avere responsabilità

Uno dei modi migliori per cambiare l'ambiente per l'abitudine è quello di darsi responsabilità. Creare una sfida e raccontarla alle persone. Darsi una conseguenza per il fallimento - ad esempio chiedi ad un amico di tirarti una torta in faccia se non rispetti il cambiamento, ad esempio.  Oppure, fatti una doccia ghiacciata ogni volta che fallisci: c'era un periodo in cui volevo sognare lucido a tutti i costi, e ogni mattina, se non ci fossi riuscito nelle ore precedenti di sonno, mi sarei fatto una doccia ghiacciata!
 
Unisciti a un gruppo. Chiedi loro di non lasciarti fallire e scivolare via. La responsabilità ti aiuterà a tenerti in pista quando tutte le altre cose falliscono.

*** *** ***


Se riuscirai a risolvere questi errori riguardo le tue abitudini - e sono abbastanza semplici da risolvere - aumenterai le probabilità di successo almeno di dieci volte. Questi "aggiustamenti di tiro" hanno cambiato la mia vita, e spero che cambieranno anche la tua.

LETTURA CONSIGLIATA: L'arte del cambiamento. 

http://amzn.to/2EwLb55
 

Mi chiamo Luca, creatore del blog Siamo Vita. Penso che fondere psicologia e spiritualità possa aiutarti a creare una vita più felice. 
Ricevi una copia gratuita del mio eBook di 31 pagine - Segreti Per Controllare La Tua Vita Tra Psicologia E Spiritualità - cliccando qui.


FONTE: zenhabits.net

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento è molto ben accetto su questo blog, ogni opinione è gradita ed il confronto aiuta sempre, perciò ti invito a commentare, ma tieni conto di questi semplici accorgimenti:

1. Vengono accettati solo commenti utili, interessanti e ricchi di contenuto.
2. Non linkare il tuo sito o servizio per farti pubblicità, non servirebbe, i link sono tutti no_follow e comunque il commento non verrebbe pubblicato.
3. Se il commento è offensivo non verrà pubblicato. Siamo qui per dialogare e non per insultare :)